top of page
  • ostcarlottadonati

IL SISTEMA FASCIALE. Cosa è la Fascia e come influisce sulla salute dei nostri animali.

Ogni struttura dei nostri animali è importante... ma ognuna di essa è collegata per mezzo dalle fasce. Ciò rende la rete neuro-fasciale vitale per la loro salute.



 


Cos'è la fascia?


Innanzitutto, cominciamo definendo la fascia. Quindi possiamo poi approfondire come funziona e perché è così importante.


La fascia è una rete di tessuti connettivi che tiene insieme il corpo dell'animale. È costituita principalmente dal collagene proteico; il collagene forma tubuli microscopici, con acqua all'interno ed intorno ad essi.

Il contenuto di acqua e quindi l'idratazione della fascia è estremamente importante affinché il corpo funzioni bene. Approfondiamo ora i numerosi ruoli che la fascia svolge nel corpo e come.



 


Cosa fa la fascia?


La fascia fornisce struttura e consente il movimento in tutto il corpo.


La rete fasciale compenetra ogni organo del corpo su ogni scala. È in sistema che forma uno schema infinito che si ripete ancora e ancora. È come una ragnatela tridimensionale di tessuti connettivi; questi tessuti variano in dimensioni strutturali da:


  • Microscopico, come la finissima fascia che circonda ogni cellula del corpo

  • Macroscopico, ovvero strutture come tendini, legamenti o guaine della fascia attorno agli organi

L’osso è un tessuto fasciale altamente specializzato e mineralizzato. L'osso è vivo, elastico e flessibile. La fascia penetra e sostiene ogni parte del corpo del tuo animale... non c'è nessun posto in cui non sia presente. Ogni parte della fascia è direttamente e fisicamente collegata a ogni altra parte della fascia del corpo.


Le fibre di collagene si intrecciano e collegano uno strato di fascia a quello successivo. Includono in questo modo:


  • Il rivestimento fasciale delle ossa (il periostio)

  • Le fibre di collagene che si intrecciano ai tendini

  • La guaina fasciale e gli strati di fascia all'interno dei muscoli

  • Tutti gli altri organi


sistema fasciale cavallo

Il potere della connessione


C’è un altro aspetto della fascia che i ricercatori hanno identificato solo di recente; essa si comporta come un cristallo piezoelettrico. Quando si applica pressione o tensione alla fascia, si crea una carica elettrica.

Questo impulso elettrico è completamente indipendente dal sistema nervoso. La carica trasmette informazioni in tutto il corpo più velocemente di quanto possano fare i nervi.


Quindi, quando tocchi delicatamente il tuo cane con un dito sulla zampa posteriore... stai muovendo sottilmente l'intera rete di tessuti fasciali. Proprio come quando tiri un filo della tela di un ragno, questo influisce su ogni filo dell’intera tela.



La fascia che agisce come un centralino


Parliamo della parte neurologica della rete neuro-fasciale. La fascia è densa di nervi sensoriali; ecco i diversi tipi di nervi sensoriali nella fascia:


  • Nocicettivo: percezione del dolore o del disagio

  • Propriocettivo: rileva dinamicamente la posizione del corpo del tuo animale

  • Interocettivo: percepisce lo stato interno del corpo; l’ interocezione non è molto conosciuta, ma è molto, molto importante. È il senso di sentimento del corpo, di autoconsapevolezza, sia fisica che emotiva.


L’interocezione gioca un ruolo importante in:


Intelligenza sociale

Autocoscienza

Risoluzione dei problemi

Flessibilità e resilienza nel comportamento e nella formazione

Sentire fisicamente la sensazione delle emozioni


Credo che il senso interocettivo sia anche il modo in cui il corpo trattiene il dolore e l'angoscia emotiva. Si manifesta in modelli di tensione fisica che possiamo vedere e sentire. Questi possono durare mesi, anni o addirittura tutta la vita, senza l’aiuto di un esperto intervento sul sistema fasciale.



 


Quali sono le cause dei problemi alla fascia?


La fascia può diventare ristretta, tesa o in disfunzione per tutta una serie di motivi. Esaminiamo ciascuno di questi per capire perché il corpo del tuo animale può subire dei cambiamenti.


Trauma fisico

Il trauma porta a lesioni del tessuto fasciale che possono causare cicatrici e ispessimenti. Quando ciò accade, gli strati della fascia potrebbero rimanere attaccati insieme... quindi non possono più scivolare l'uno sull'altro come dovrebbero.


Stress cronico o trauma emotivo

Anche fattori non fisici possono portare alla costrizione della rete neurofasciale. È stato dimostrato che quando la fascia è esposta agli ormoni dello stress e della paura… provoca una contrazione fisica dei tessuti. Ciò può creare uno schema di fissazione complesso e il trauma emotivo viene bloccato.


Gli studi dimostrano che la terapia manuale, come l'Osteopatia, può aiutare con questi problemi.



fascia sana e fascia alterata

 


Come mantenere sano il sistema fasciale del tuo animale?


Quindi cosa puoi fare per aiutare il tuo animale ad avere una fascia sana, elastica, fluida, forte e ben strutturata?


La buona notizia è che ci sono alcuni modi in cui puoi aiutare il tuo cane direttamente da casa:


Il trattamento manuale, come l'osteopatia è il trattamento più utile.

L'approccio olistico dell'osteopata valuterà l'intero sistema fasciale, trattando e risolvendo eventuali tensioni riscontrate anche su ogni struttura collegata ad una fascia tesa o alterata.

Un intervento regolare e frequente sull'intero sistema, dà i migliori risultati.


Buona idratazione. Assicurarsi che il proprio animale abbia sempre a disposizione acqua pulita alla quale possa attingere con regolarità.


Integratore con acidi grassi omega-3.

Anche i brodi di ossa sono di grande valore. Contengono collagene dalle ossa e forniscono un nutrimento molto vitale.


Stretching attento e movimenti passivi. Diversi movimenti ed esercizi di stretching post attività possono rivelarsi utili per evitare il formarsi di restrizioni fasciali; previo consiglio e istruzione da parte di un esperto.


Esercizio a basso impatto. Il nuoto è particolarmente utile.




Il corpo dei nostri animali è tanto complesso quanto affascinante.... conoscere ciò di cui sono costituiti, renderà più semplice il mantenimento della loro salute e benessere, e quindi della loro felicità!




Carlotta Donati, B.Sc. (Hons) Ost.

Osteopata Animale

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page